Prima di partire

Non vado lontano. Roma. Poi Napoli. Una settimana soltanto. Per staccare. Per rivedere amici, per incontrarne altri. Un paio di concerti. Qualche festa.
Stamattina vado al mercato locale a cercare i miei slip. Sempre le stesse mutandine: tanga bianco di cotone a vita bassa. Sono anni che le uso. Oggi ho scoperto con orrore che non se ne trovano più. Ci sono slip normali, in microfibra, colorati, quelli che chiamano "brasiliana" e poi il maledettissimo perizoma. Che si trova in ogni foggia e colore. Allora, adesso lo dico: io odio il perizoma! C'ho provato a portarlo ma mi dà un fastidio da matti. Un supplizio per la sottoscritta! C'è chi lo trova comodo. Benissimo! Ma ridatemi le mie mutandine!!

Prima di partireultima modifica: 2006-07-14T12:36:09+02:00da kjria
Reposta per primo quest’articolo

8 pensieri su “Prima di partire

  1. Marai qualcuno preferisce così… A me hanno sottratto da qualche anno le mia cannotiere di maglia legera di lana a oste piccole. fina da babino erano le uniche che sopportavo, estate ed inverno, e quando sei sudato non ti si appiccicano alla pelle, ma gli sititsti hanno pensato che le coste erano demodè. Ne ho ora ancora una sola. Sigh Buona giornata e buon viaggio. io, se riesco farò una missione speciale Con Testa rossa a Venezia – Trento e al ritorno dovremmo passare al Vittoriale. Vacanza di divertimento e lavoro, infatti ci scriveremo per la terza di magazine.

Lascia un commento